pierluigi on dicembre 10th, 2009

FRINGE

Alla fine degli anni ’70 Bell e Bishop, due geniali fisici, spingono oltre ogni limite le proprie ricerche. Oggi William Bell è diventato l’uomo più ricco del mondo con la sua multinazionale Massive Dynamic e Walter Bishop ha passato quasi 20 anni chiuso in un manicomio. Olivia Duhnam, un agente FBI, è chiamata ad investigare su una serie di casi misteriosi che la porteranno a confrontarsi con le ricerche e il passato dei due scienziati. Per risolverli è costretta a chiedere aiuto proprio al Dr. Bishop e a suo figlio Peter, che è l’unico al mondo che riesce a gestirlo. Il bizzarro trio scoprirà in ogni indagine un piccolo tassello di una verità difficile da gestire. Continua a leggere »

pierluigi on dicembre 9th, 2009

Worst Week

Avete mai avuto una giornata in cui vi sono andate tutte male, come in un diabolico domino? E se invece di un giorno fosse stata una settimana? O tutta la vita? Queste sono le premesse di Worst Week, una serie tv che racconta le disavventure di Sam Briggs, un Paperino in carne ed ossa. La serie racconta alcune “settimane” importanti nella vita di Sam ovvero l’annuncio della gravidanza della fidanzata ai suoceri, l’annuncio del matrimonio, il compleanno del suocero, la nascita del figlio. Ovviamente Sam troverà il modo di far di ogni evento un disastro annunciato in una spirale di caos e divertimento.

Worst Week

Sfortunatamente la serie è stata chiusa dopo la prima stagione ma i 16 episodi che sono stati trasmessi sono divertentissimi e godibili in quanto la serie si sviluppa attraverso archi narrativi autoconclusivi che si chiudono nel giro di qualche episodio, raccontando appunto “una settimana” di disastri. Quindi anche se la serie è stata chiusa non si rimane con l’amaro in bocca, senza sapere come va a finire la storia. Buon divertimento!

P.S.: Vi ricordate come scaricare i telefilm?

pierluigi on dicembre 2nd, 2009
Come scaricare telefilm

Ti piacerebbe vedere i telefilm americani ed inglesi poco dopo la loro messa in onda nel paese di origine invece di dover aspettare mesi, talvolta inutilmente, nella speranza che qualcuno decida che vale la pena di trasmetterli? Io e Sabrina oramai da più di un anno seguiamo tutte le nostre serie preferite direttamente in lingua madre con i sottotitoli in italiano, praticamente in contemporanea con gli USA/UK. Oltretutto sentire le voci originali degli attori, con tutto quello che ne consegue è assolutamente appagante e rende molto più gradevole la visione. Niente più barbari doppiaggi o misteriosi adattamenti, tutto come gli autori l’hanno realizzato.

Cosa mi serve per farlo? Continua a leggere »