pierluigi on dicembre 12th, 2009

File hippo

Questo è tutto il software gratuito che ho attualmente installato sul mio portatile. Spero che per qualcuno possa essere di ispirazione. Alla fine è stato accuratamente selezionato dal sottoscritto. :)
Continua a leggere »

pierluigi on novembre 27th, 2008

File hippo

Aggiornare il sistema operativo è semplice, così come tutto il software Microsoft. Ma come aggiornare tutti i programmi di terze parti installati sul sistema?

Gli stessi signori di cui vi ho già parlato hanno sviluppato una utility da installare sulla propria macchina che all’avvio (o quandunque vogliate) controlla tutti i software che avete (o almeno quelli che sono catalogati nel loro sito e sono moltissimi) dicendovi quanti e quali sono da aggiornare. Si aprirà di conseguenza il sito di FileHippo con i link diretti per scaricarli tutti.

Update Checker è il programma in questione, ed è consigliatissimo (da me ovviamente).

Se configurato bene si chiude automaticamente nel caso che il vostro sistema non abbia bisogno di aggiornamenti, e implementa una lista di esclusione nel caso non vogliate assolutamente aggiornare determinati programmi.

P.S.: I software proposti e catalogati da FileHippo sono per un pubblico anglofono (ovvero sono localizzati in inglese). Se vi serve la versione italiana dovete cliccare sul nome del programma invece che sulla freccia verde. In questo modo si apre la pagina di descrizione del software che contiene il link diretto alla casa produttrice da cui scaricarlo in italiano.

Esempio di funzionamento

Esempio di funzionamento

P.P.S.: Update Checker ha bisogno di .NET Framework 2.0. Lo trovate anche questo su FileHippo.

pierluigi on novembre 26th, 2008

Ci sono molti modi per ottenere gratuitamente del software per il proprio computer. Certamente il più banale è procurarselo scaricandolo dalla rete, anche se porta con sé delle controindicazioni non banali, prima fra tutte quella di poter incappare in virus o malware generici, oppure trovarsi una versione obsoleta del software, causando malfunzionamenti ad un già precario sistema (Windows ovviamente).

Esiste una soluzione banale ed efficiente al problema: affidarsi a programmi opensource (o comunque gratuiti). Ma dove trovarli? Ci si può fidare? Non tutto il software libero è esente da problemi e non è banale andarsi a cercare quello che ci serve davvero.

Per fortuna dei simpatici signori hanno costruito un sito dove sono recensiti molti dei software liberamente scaricabili dalla rete garantendone l’affidabilità: FileHippo.

Il sito presenta una interfaccia semplice ed intuitiva dividendo in categorie chiare i programmi di cui si può aver bisogno. Per ogni software è presente una scheda con una bella descrizione, tutti i dettagli tecnici, screenshots e un collegamento da cui scaricare l’ultima versione disponibile. È presente anche l’elenco di tutte le versioni rilasciate di quel programma da quando esiste il sito quindi è possibile anche reperirne una più datata.

Tutte le applicazioni sono controllate contro virus, spyware e schifezze varie. Ha solo un piccolo limite. Il sistema è pensato per un pubblico anglofono quindi le applicazioni sono localizzate in inglese. Se avete bisogno della versione in italiano (sto pensando ad esempio a Firefox o OpenOffice) potete cliccare sul link del sito del produttore (che trovate nella scheda della recensione) e scaricarvelo direttamente da lì. E’ comunque un importante aiuto perché così non è necessario ricordarsi dove si era scaricato ogni singolo programma.

Buon scaricamento!

P.S.: Un consiglio valido sempre: prima di provare un qualsiasi programma fate attenzione che risponda davvero alle vostre esigenze. Il sistema Microsoft soffre molto quando si installano e si disistallano di continuo i programmi perché comunque non sono operazioni completamente reversibili e il sistema (e specialmente il registro che ne è il cuore) rimangono ingolfati.