pierluigi on settembre 8th, 2010

Il nuovo oggetto di culto di Apple è davvero così utile? Vale i soldi che chiedono? Mantiene le promesse oppure è una gigantesca operazione commerciale? In questo articolo voglio raccontarvi la mia esperienza da utente.

 

 

Ho avuto la fortuna di compiere gli anni durante il viaggio di nozze a San Francisco e per l'occasione la mia mogliettina mi ha portato all'Apple Store di Stockton Street e mi ha comprato un iPad Wifi da 16Gb. Dopo l'abbuffata tecnologica iniziale in cui sprechi tutto il tuo tempo con il nuovo gingillo ho cominciato ad utilizzarlo con criterio, solo quando mi serve davvero. La domanda sorge spontanea… quando e per cosa mi serve? 

Continua a leggere »

sabrina on giugno 4th, 2008

Ultimamente sto scoprendo le proprietà, il gusto e le ricette con nuovi cereali e legumi.

Ad esempio ho scoperto che il miglio è l’unico cereale con effetto alcalinizzante, quindi è particolarmente indicato per chi soffre di acidità di stomaco …

I semi di quinoa contengono circa il 60% di carboidrati e l’11% di proteine di valore biologico piuttosto alto, addirittura paragonabile a quello dei formaggi e sono un’ ottima fonte di fosforo, potassio e manganese.

Il bulgur ha le stesse caratteristiche nutrizionali del frumento integrale: è quindi una buona fonte di fibre, vitamine del gruppo B, fosforo e potassio. Ha un indice di sazietà piuttosto elevato, caratteristica comune a tutti i cereali integrali in chicchi.

L’amaranto è ricco di proteine, fino al 16%, le quali hanno un elevato valore biologico poiché, al contrario degli altri cereali, contengono quasi il doppio di lisina, amminoacido essenziale di cui sono carenti quasi tutti gli altri cereali.

Il kamut è una varietà di grano duro, ma è più ricco di proteine. Possiede un alto contenuto di selenio (variabile in base al terreno di coltura) che combinato alle vitamine E (abbondante nel frumento), A e C, inibisce la formazione di radicali liberi, corresponsabili della genesi di molte malattie degenerative, fra cui l’arteriosclerosi, il cancro e la sclerosi multipla.

Tostare in una padella antiaderente miglio, amaranto o quinoa prima della cottura, incermenta notevolmente il sapore.

pierluigi on febbraio 6th, 2008

C’è un famosissimo personaggio dei fumetti che è stato battezzato dal suo creatore come Uncle Scrooge McDuck. Qui da noi si chiama Paperone. Chissà se quello che si è inventato il nome italiano deve essere sicuramente uno spoletino. Perchè? Provate a leggere la pagina che ho linkato. :)