sabrina on novembre 13th, 2008

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza,
percorreremo assieme le vie che portano all’essenza.
I profumi d’amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d’Agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto,
conosco le leggi del mondo e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali
lo spazio e la luce per non farti invecchiare;
ti salverò da ogni malinconia.

Perché sei un essere speciale
ed io avrò cura di te.
Io sì che avrò cura di te

La cura – Franco Battiato

Ed eccomi qui a scrivere… dopo tanto tempo…
Raramente o forse mai ho scritto qualcosa di personale, così personale, anzi, forse è la prima volta.
Avevo progettato un mio “ritorno” da scrittrice nella rete il giorno dell’anniversario, ma la sera d’inizio festeggiamento Gigi è arrivato a casa mia con il suo splendido video e davanti alle immagini, alle parole, alla musica, al suo amore, al mio amore, al nostro amore sono rimasta a bocca aperta, occhi spalancati e lacrime ON, poi mi ha chiesto di concedergli il permesso di pubblicarlo e a quel punto doveva essere il post di festeggiamento, qualsiasi cosa avessi potuto scrivere non sarebbe stata all’altezza della profondità di quelle immagini e quelle parole.
Purtroppo c’è stato qualche problemino con youtube e quindi il video è arrivato online in ritardo di qualche giorno.
Anche io ho avuto la mia idea originale per festeggiare l’anniversario e ripercorrere gli anni trascorsi insieme, ho pitturato un cartellone stile gioco dell’oca rappresentando un po’ i nostri punti di riferimento e quindi alcuni dei luoghi, degli amici e dei momenti belli vissuti insieme: dal giorno che ci siamo conosciuti al futuro che viene rappresentato anche nel video… Tante caselline e in ognuna c’era un disegno: il Mensa, la prima telefonata, la chat, il primo bacio, i pomeriggi al Centro commerciale, i vari viaggi spesso per i convegni, i pranzi dalla nonna, le serate davanti al telefilm preferito, casa di Vale e Stefano, il mare, Londra, il Baraonda, il Laboratorio, Larderello, il Mister, il basket, il cubino, le giornate con gli amici e tante altre cose… erano tante caselle e in ognuna era riassunto qualcosa attraverso un disegno. Peccato che non sappia disegnare, altrimenti sarebbe stato un vero capolavoro!

Il fatto è che sono fortunata ad avere accanto Gigi.

Sono fortunata ad avere accanto Gigi ed è diverso dal dire “sono fortunata per avere accanto un uomo come Gigi”, perché Pierluigi è unico.
Sono fortunata perché è il mio presente e sarà il mio futuro, sono fortunata perché sono il suo presente e sarò il suo futuro.

Siamo fortunati perché siamo tanto uguali e tanto diversi.
Siamo fortunati perché ogni giorno io apprendo qualcosa da lui.
Siamo fortunati perché ogni giorno lui apprende qualcosa da me.
Siamo fortunati perché ogni giorno cresciamo insieme.
Siamo fortunati perché se chiudiamo gli occhi riusciamo a cogliere il sorriso dei figli che non sono qui ma sono già nel nostro cuore.

Amo Pierluigi perché il mio cuore è colmo di lui e lo abbraccia ogni momento anche quando siamo lontani.
Amo Pierluigi perché è unico.
Amo Pierluigi perché è speciale.
Amo Pierluigi perché è la mia vita.
Amo Pierluigi perché è il mio futuro.
Amo Pierluigi perché sarà il padre dei miei figli.
Amo Pierluigi perché gioisce e gioirà con me nei momenti felici.
Amo Pierluigi perché mi sostiene e sosterrà nei momenti dolorosi.
Amo Pierluigi perché non ha paura di vedere il mio viso solcarsi di rughe.
Amo Pierluigi perché è infinitamente dolce.
Amo Pierluigi perché quando mi abbraccia mi sento protetta e a casa.
Amo Pierluigi perché è dotato di una bontà straordinaria.
Amo Pierluigi perché è forte.
Amo Pierluigi per i sorrisi che mi regala ogni giorno.
Amo Pierluigi perché è intelligente.
Amo Pierluigi perché adoro le sue battute.
Amo Pierluigi per i suoi scherzetti.
Amo Pierluigi perché mi fa il solletico.
Amo Pierluigi perché amo come vede il mondo.
Amo Pierluigi per il modo in cui si muove.
Amo Pierluigi e adoro il suo modo di camminare.
Amo Pierluigi perché sono affascinata dal suo sapere.
Amo Pierluigi per come mi bacia.
Amo Pierluigi per come mi abbraccia.

Amo Pierluigi perché è Pierluigi.

Amo Pierluigi e gli dono la mia vita, il mio tempo, le mie coccole e le mie cure… perché… se le merita!

sabrina on febbraio 27th, 2008

De … oggi si parla di compleanni e di festeggiamenti vari… quindi anche io faccio il mio post sui compleanni :D

Dunque

1- Sicuramente da domani avrò un anno in meno;
2- Non regali ma opere di bene… ditemi che sono soda come una diciottenne;
3- Le donne sono come il vino d’annata… io cmq sono una fanciulletta;
4- Ogni giorno che passa sono più sapiente;
5- L’anno prossimo avrò due anni di meno;
6- Stanotte diventerò improvvisamente più magra;
7- Più il tempo passa e più sono fascinosa;
8- Impossibile a credersi ma neanche una rughetta d’espressione;
9- Posso mangiare tutto ciò che voglio tanto non ingrasso;

10- …….. .. … … …….. punto . .. ….. … …….. ….. ….. …. punto … .. ….. … .. .. . …. . … ……. … .. …. … .. .. ….. punto .. …. … ……….. … . ………. punto

pierluigi on gennaio 17th, 2008

Fumetto per Sabry

pierluigi on gennaio 7th, 2008


Vi è piaciuta? Ecco un altra performance…
Continua a leggere »